Credits & thanks

I Media Partner del Bologna Pride 2012

Bologna Welcome
Pianeta Gay
Pianeta Gay
Instagramers Bologna
Instagramers Bologna
Ascolta Radio Deegay (pop-up)
Ascolta Radio Deegay (pop-up)

 

 

 

 

 

 

 

 


un grazie a…

Ambra, La Manu, Matty P, Bruno, Bagonga, Maurizio, Daniele, Sandro, Sante, Sergio, Michele, Linda, Sara, Kai, Paola, Marta, Cathy, Valerie, Ezio, Sam, Sauro e Nicola, Jaedo e Paky, Stefano Brugnara, Lele Roveri, Katia, Tommaso Mele, Massi, Said, Frog, Marcella, Dollie, Mi- nerva, Paolo, Nillola, Astrid, Alice, Corrado, Enrico, Alessandro, Alessandro, Damia- na, Jonathan, Evina, Francesca, Favolina, Tatona, Marco, Max, Angelo, Carro, Niko, Davidino e Grazie a tutte le volontarie e a tutti i volontari del Bologna Pride 2012!!!!
Un caloroso grazie a tutto il gruppo PeopAll: Daniele, Enrico, Federico, Raffaele, Gabriele, Sonia, Vincenzo, Chiara, Giorgia, Beatrice, Dalila, Giuseppe, Andrea, Graziano, Melissa, Simone, Irene, Lorena, Astrid, Eva, Matteo, Alessandro, Maurizio, Michela, Paola, Alex, Ezio, Jack, Marco, Dino, Francesco, Giulia Nillola, Federica, Marta, Alice B, Alice F, Clelia, Danai, Francesca, Lorè, Lorenza, Silvia, Giulia, Luca, Linda, Ambra…
per aver reso questo Pride genuino, partecipato, attivo e “umano”.

Grazie ad Antonia Peressoni per aver pensato una follia e averla resa possibile; a Gessica per averci supportato e fatto da ponte; a Mauro per essere stato presente nel momento giusto; ad Alicia Galli e Maria Elena Iezzi per metterci le note giuste e guidare la Belifante Queer Band; a Margherita Ferri per la professionalità e la disponibilità; ad Arturo per averci tirato fuori i motivi del venire al Pride; a Fabio Gamberini per la velocità d’azione; a Sara Colaone per i fumetti più adatti a Montesole; a Caterina Martinelli e alle modelle di MissLesbò La Preview; al Gruppo Generanti per l’aver creato, intessuto, fotografato; a chi s’è fatto fotografare e chi c’ha messo la faccia; a tutte le associazioni che ci sono state e ci sono ancora vicine, a chi s’è dato disponibile, anche solo per poco e ad un misterioso passeggero su un treno da Roma a Bologna…grazie, questo Pride ha anche il vostro nome.

(lacrimine)

>